El Hierro

Più di 500 anni fa, El Hierro era considerata l'isola che indicava la fine del mondo, il "meridiano zero". Oggi l'isola più piccola delle Canarie è un richiamo turistico forte sia per gli amanti della natura che per gli sport estremi. 

L'isola più piccola delle Canarie è un autentico paradiso naturale e dello sport all'aria aperta. El Hierro combina il paesaggio costiero con la frondosa vegetazione delle sue molteplici gole. Appena 10.000 abitanti vivono sull'isola più occidentale dell'arcipelago che, prima della scoperta dell'America, era considerato il “meridiano zero”.

Prima del 1492, si credeva che El Hierro fosse la porzione di terra più occidentale del pianeta, ovvero la "fine del mondo". Per secoli, punta Orchilla fu considerato il meridiano 0, e l'isola del Hierro l'isola più meridionale al mondo. Lo storico faro che guidava i naviganti dell'epoca è rimasto intatto fino ad oggi e si è trasformato in una delle grandi attrazioni dell'isola. 

Nell'anno 2000, El Hierro fu dichiarata Riserva della Biosfera dall'Unesco. Sebbene sia dieci volte più piccola rispetto a Tenerife, alberga una quantità simile di crateri vulcanici, circa 800. Un vero record! In più, accoglie specie uniche come la lucertola gigante di El Hierro o il ginepro turifero, l'albero simbolo dell'isola.  

Negli anni '80, El Hierro diventò la prima isola al mondo a presentare un programma di autosufficienza energetica. Sapevate che i generatori che forniscono energia all'intera isola si muovono grazie all'acqua immagazzinata nel cratere di un vulcano? 

Sebbene non ci siano né centri commerciali né grandi supermercati, El Hierro è un luogo eccellente per fare sport estremi come parapendio, torrentismo o paracadutismo.

Coa vedere a El Hierro

Valverde

La capitale di El Hierro nonché la sua città più popolosa è Valverde. Si tratta dell'unica capitale delle Canarie a non essere sulla costa, poiché si trova nell'entroterra dell'isola. Nonostante si tratti del nucleo urbano più importante dell'isola, è abbastanza piccolo, seppur fornito di porto e aereoporto. Il centro di Valverde consiste in un viale, conosciuto poolarmente come “la calle”, ovvero la strada.

La Frontera

Il secondo municipio più popoloso di El Hierro è La Frontera. Tra le sue princpali attrazioni vi sono le piscine naturali di La Maceta, el Charco de los Sargos e l'hotel Puntagrande, che ostenta il record Guinness dell'hotel più piccolo del mondo, con solo 4 stanze.

Belvedere di la Peña

A più di mille metri d'altezza si erge il belvedere di la Peña, uno dei più impressionanti dell'isola. La vista panoramica della Valle del Golfo è molto ampia, dai fianchi coperti di vegetazione fino alle case bianche e i vigneti della zona. Inoltre, qui si trova il ristorante-belvedere, opera del celebre architetto César Manrique

Santuario di Nuestra Señora de los Reyes

Questo piccolo tempio di La Frontera è dedicato alla patrona dell'isola, che portò la pioggia in un momento di estrema siccità, salvando così il raccolto. È uno dei luoghi sacri più visitati di El Hierro per via del pellegrinaggio che si celebra sull'isola ogni 4 anni.  

Roque de la Bonanza

Le teorie intorno al roque de la Bonanza, simbolo di El Hierro, sono molteplici e molto originali. Questa curiosa roccia vulcanica scolpita dalle erosioni decora la costa est dell'isola. 

El Julan

Il Parco Culturale El Julan conserva l'eredità della popolazione aborigena di El Hierro, i bimbaches. Si tratta di un complesso di petroglifi ancora indecifrati che include anche un centro d'interpretazione e un belvedere.         

Chiesa della Candelaria

Una delle immagini più famose di El Hierro è l'eremo della Candelaria, che si erge solitaria sulla cima di un monte. A pochi metri da esso si trova l'omonima chiesa e un antico stadio di lotta canaria.

Tiñor

Tiñor è uno dei paesini più piccoli della Spagna. Sebbene non abbia nulla di speciale, visitarlo potrebbe essere interessante per il suo numero di abitanti: appena 12. 

Come arrivare a El Hierro da Tenerife

  • Traghetto: la forma più comune di raggiungere El Hierro da Tenerife è in traghetto. La compagnia Naviera Armas offre un traghetto di andata e ritorno ogni giorno e la durata del viaggio è di 2 ore e 30 minuti circa. Il prezzo del biglietto di andata da Los Cristianos e di 50 (59,50US$).
  • Aereo: l'aeroporto di El Hierro si trova nella parte est dell'isola e ha due destinazioni, Tenerife e La Palma. Curiosamente, ha ricevuto il nomignolo di Aeropuerto de los Cangrejos, ovvero aeroporto dei granchi. Il volo da Tenerife dura 40 minuti e il prezzo è di circa 50 (59,50US$).
  • Escursione organizzata: se volete godere del fascino speciale dell'isola più piccola delle Canarie e non perdervi nessun dettaglio, la cosa migliore è prenotare un'escursione a El Hierro da Tenerife. Una guida in italiano vi parlerà de luoghi che visiterete e non dovrete preoccuparvi del trasporto.